Amici del Sacro Monte

Associazione culturale fondata nel 1967

Logo Notizie asmv1

Carlo Alberto Lotti nel Giardino della Memoria (di Sergio Redaelli)

Targa Carlo Alberti LottiUna lapide per Carlo Alberto Lotti nel vecchio cimiterino di Santa Maria del Monte, ora Giardino della Memoria, tra quelle del professor Salvatore Furia e di don Luigi Bellasio, parroco ottocentesco e maestro di epigrafi che trascorse cinquantadue anni all’ombra del campanile del Bernascone: l’hanno inaugurata gli Amici del Sacro Monte sabato 9 aprile con una raccolta cerimonia a cui hanno partecipato la vedova, signora Renata, il “figlio d’arte” Piero con la moglie Sabrina, la figlia Giulia e la sorella di Piero, Elena, con i figli Alessandro e Valentina.

Il presidente dell’associazione, Ambrogina Zanzi, ha accomunato con un breve e intenso intervento le figure di Lotti e di don Pasquale Macchi, di cui ricorrono i dieci anni dalla morte e che pure è ricordato nel Giardino della Memoria dall’affresco di Mario Alioli che lo ritrae con Giovanni Paolo II: “Due grandi protagonisti – ha detto il presidente – che hanno operato per il rinascimento della Via Sacra, artefici della tutela di un patrimonio d’arte e di fede tra i più belli d’Italia”.

Leggi tutto...

Ricordo di Mons. Macchi

Mons Macchi s

 

20 settembre 2008 - Il ricordo di Mons. Pasquale MACCHI attraverso l'opera del maestro Mario ALIOLI

 

 

 

Leggi tutto...

L’arcivescovo Pasquale Macchi, a dieci anni dalla morte

Paolo VI e Cardinale Macchi sE’ stato l’artefice del rinascimento di Santa Maria del Monte tra gli anni ottanta e novanta, l’arciprete che con entusiasmo e competenza ha arricchito di capolavori d’arte la Via Sacra, il santuario e il museo Baroffio, il segretario che con le conoscenze maturate in una vita trascorsa al servizio dell’arcivescovo di Milano Giovanni Battista Montini poi papa Paolo VI, ha saputo trovare le risorse per salvare dal degrado quello che sarebbe diventato patrimonio mondiale dell’umanità; l’uomo che, anche da arcivescovo di Loreto, non ha mai dimenticato la sua città natale dove, giovane seminarista, aiutò i partigiani a sottrarsi al regime fascista.

A dieci anni dalla morte, Varese ricorda Pasquale Macchi con una serie di appuntamenti intitolata ”L’Arcivescovo Pasquale Macchi 2006-2016“. Promuovono l’iniziativa la Basilica di San Vittore, il Decanato di Varese, l’Istituto Studi religiosi di Villa Cagnola, la Fondazione Ambrosiana Paolo VI, la Fondazione Paolo VI, il Comune di Varese.

Questo il programma. Lunedì 4 aprile alle 18.30 nella basilica di san Vittore: celebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo emerito di Milano.

Mercoledì 6 aprile alle 16.45 nel santuario di Santa Maria del Monte avrà luogo la celebrazione eucaristica presieduta da Adriano Caprioli, vescovo emerito di Reggio Emilia e Guastalla.

Leggi tutto...

Sfoglia la rivista

Sfoglia la mappa del Borgo

Cartina S Monte2016 0 s

 

Facebook

Noi su Youtube

Logo youtube1

Iscriviti all'Associazione

pulsante iscriviti

WiFi al Sacro Monte

Varese internet one

RMFONLINE

logoleviestoriche

Logo sacromontedivarese

Radio Missione Francescana

 

 

LogoSacrimonti

Logo italian lakes guides 330x300

RomiteLogo

LogoMuseoBaroffio

Questo sito web utilizza cookies tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookies di natura tecnica sono utilizzati anche cookies di terze parti. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookies. Per saperne di più sui cookie, vedere la pagina Informazioni.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information