Amici del Sacro Monte

Associazione culturale fondata nel 1967

Logo Notizie asmv1

11 maggio 2019. Conversazione con Bruno Belli: “Giuseppina Grassini, la sacromontina che conquistò l'Europa napoleonica” (di Maria Rosa Bianchi)

Bruno BelliGiuseppina Grassini (1773-1850): dal Sacro Monte di Varese all'Europa.

In occasione dell'anniversario dei 200 anni di Varese Città celebrato nel 2016, tra le altre manifestazioni organizzate ci fu un'interessante mostra allestita nei Musei Civici di Villa Mirabello con una sezione dedicata al Teatro Sociale cittadino, costruito nel 1791 e sciaguratamente demolito nel 1953.

Tale sezione, curata dal musicologo e giornalista Bruno Belli, prevedeva l'esposizione di parecchio materiale inedito rinvenuto nell'Archivio del Teatro Sociale, presente negli Archivi Comunali, tra cui i progetti originali della costruzione dell'edificio, disegni degli arredi, locandine, libretti d'opera, fotografie, articoli dei giornali varesini dell'Ottocento e oggettistica varia inerente all'argomento, proveniente dalla collezione privata del curatore, con particolare riguardo alla figura della Grassini.

Quando poi, qualche mese fa, abbiamo invitato il Dottor Belli a tenere una conferenza da noi, la proposta è stata immediata: "Che ne direste se trattassi proprio della figura di Giuseppina Grassini, nata al Sacro Monte nel 1773, rinomata cantante, che fu anche l'amante di Napoleone?".

L'interessantissima proposta ha preso corpo lo scorso sabato 11 maggio, con la "conversazione" sul contralto Giuseppina Grassini, figlia dell'amministratore delle proprietà parrocchiali del Sacro Monte e del Monastero delle Romite e di una discendente di Bernardino Luini, nota non solo per le riconosciute doti di eccellente cantante e di benefattrice, ma anche per essere stata l’amante di Napoleone Bonaparte e, poi, di Wellington.

Una vita lunga e avventurosa, quella della Grassini, costellata da grandi successi nei maggiori teatri sia italiani che europei, conclusasi a Milano dove si dedicò anche all'insegnamento, con allieve quali Giuditta Pasta e le sorelle Giulia e Giuditta Grisi.

La minuziosa descrizione del personaggio, arricchita da aneddoti e testimonianze, è stata resa ancor più chiara e interessante dal corposo materiale raccolto dal relatore, anche oltre oceano, e mostrato ai presenti. Ricordiamo tra l'altro la foto del celebre ritratto realizzato da Giuseppe Quaglia nei primi dell'Ottocento e contenuto nel Museo della Scala di Milano, o la confezione singola dei torroncini che la Sperlari ha dedicato alla cantante negli anni 30 del Novecento.

Una vasta iconografia che dà l'idea dell'importanza del personaggio.

A chiusura dell'incontro, il Dottor Belli ha voluto donare alla nostra Associazione una riproduzione del quadro realizzato dal pittore Mariano Salerno nel 2004 e conservato nel Civico Liceo Musicale di Varese, raffigurante la Grassini con sullo sfondo il Sacro Monte e il compositore Cimarosa, che per lei aveva scritto l'opera "Gli Orazi e i Curiazi".

Siamo davvero onorati e grati per il dono che ci è stato fatto e che esporremo prossimamente nella nostra sede affinché, chiunque lo veda, possa incuriosirsi e chiedere chi fosse quell'illustre artista nata al Sacro Monte e famosa in tutta l'Europa della sua epoca.

ozio_gallery_nano

Sfoglia la rivista

Sfoglia la mappa del Borgo

Cartina S Monte2016 0 s

 

Facebook

Noi su Youtube

Logo youtube1

Iscriviti all'Associazione

pulsante iscriviti

WiFi al Sacro Monte

Varese internet one

RMFONLINE

logoleviestoriche

Logo sacromontedivarese

 

 

LogoSacrimonti

logo pogliaghi

parco campo dei fiori

Radio Missione Francescana

RomiteLogo

LogoMuseoBaroffio

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Si rende noto che la prosecuzione della navigazione, come anche lo specifico click sul tasto "Accetto", comporta in ogni caso la prestazione del consenso all’uso dei cookies tecnici. Per saperne di più sui cookie, vedere la pagina Informazioni.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information