Amici del Sacro Monte

Associazione culturale fondata nel 1967

"Piccoli Musici Estensi" al Sacro Monte di Varese (di Bruno Belli)

In vista del concerto di domenica 27 ottobre alle 15,00 in Santuario al Sacro Monte, pubblichiamo il contributo che il musicologo varesino Bruno Belli ha elaborato per presentarlo e ci ha gentilmente donato. Grazie di cuore!

 

Varese - Organizzato dalle attive associazioni varesine «ImmaginArte» ed «Amici del Sacro Monte», domenica 27 ottobre, alle ore 15,00, si terrà un bel concerto ad ingresso libero, presso il Santuario di Santa Maria del Monte (Sacro Monte), sostenuto dalla «Fondazione Cariplo» e dal Nucleo «Song Sistema Lombardia Onlus», concerto offerto ed interpretato dai giovanissimi musicisti dell’orchestra «I piccoli Musici Estensi», diretta da Carlo Taffuri.

E’ con particolare piacere che presento un concerto dove i membri dell’orchestra siano tutti giovani musicisti: possiamo così affermare, «La Musica è viva, Viva la musica!» (Quella di livello, ovviamente).

L’orchestra de «I Piccoli Musici Estensi» nasce come sviluppo delle attività didattiche della realtà «Suzuki» di Varese, creata dall’Associazione «ImmaginArte APS», la cui didattica dal 2004 si basa sul Metodo Suzuki per l’insegnamento della musica in età precoce. Dal 2014 è diventata Nucleo del Sistema della Lombardia con cui sono stati fatti diversi gemellaggi e «campi estivi» nelle città di Vienna, Istanbul, Milano, Toronto, Göteborg, Lugano, Zurigo, Atene e Lucerna.

Sono numerosi i concerti che l’orchestra «I Piccoli Musici Estensi» ha eseguito, sia in ambiti scolastici e didattici, sia concertistici, ottenendo sempre riscontri positivi. Dal 2011, l’orchestra si è esibita in diverse città italiane ed estere (Milano, Pavia, Novara, Bergamo, Venezia, Lucca, Roma, Lugano, Parigi «Palazzo dell’UNESCO», New York, Toronto, Obninsk, Pietroburgo «Cappella Imperiale» e Mosca «Sala da concerti Gnesina»). Dal 29 ottobre al 3 novembre di quest’anno il gruppo compierà un gemellaggio in Bulgaria con due concerti a Sofia (presso la residenza dell’Ambasciatore d’Italia a Sofia e la Sala della National Academy of Music «L. Pipkov» in gemellaggio con i ragazzi bulgari dell’Accademia) e uno a Plovdiv, Capitale Europea della Cultura 2019 (presso l’«Academy of Music, Dance and Fine Arts»). Carlo Taffuri, violinista, riveste il ruolo di preparatore e di direttore d’orchestra di diverse realtà musicali infantili e giovanili. È inoltre cofondatore insieme a Chiara Brusa Pasqué dell’Associazione ImmaginArte APS con sede a Tradate (VA) che gestisce le orchestre «I Piccoli Musici Estensi» e «UKOM®» (United Kids of Music), titolo quest’ultimo che l’orchestra assume nelle tournée all'estero con i gemellaggi realizzati con le orchestre locali.

I ragazzi, davvero ben preparati, faranno ascoltare un bel programma, con pagine di autori italiani (lodevole scelta), le quali spaziano dalla musica del periodo «Barocco» alle esperienze sinfoniche del «Primo Novecento», un periodo trascurato, a torto, nella stessa Italia, se pensiamo, invece, che Gustav Mahler, nel programma dell’ultimo concerto tenuto sul podio della «New York Philharmonic» alla «Carnegie Hall», il 21 febbraio 1911, tra il pubblico l’amico Arturo Toscanini, inserì proprio i musicisti Leone Sinigaglia, Ferruccio Busoni, Giuseppe Martucci e Marco Enrico Bossi, autore quest’ultimo che i giovani musicisti affronteranno, domenica, con le danze «Burlesca» e «Gagliarda» tratte dagli «Intermezzi goldoniani». Ed, inoltre, Antonio Vivaldi («Concerto per archi in sol minore»), Pietro Mascagni («Intermezzo» dalla «Cavalleria rusticana»), Giacomo Puccini («Crisantemi» originalmente scritto per quartetto d’archi e, poi, rielaborato con l’inserimento di nuovi temi, divenuto più tardi, l’«intermezzo» della «Manon Lescaut»), Giovanni Bolzoni («Minuetto») ed, infine, la brillante «Sonata a quattro n. 1 in sol maggiore» dell’allora dodicenne Gioacchino Rossini, che compose le 6 sonate del gruppo per la musica serale da eseguirsi presso la dimora «Il Conventello», a poche leghe da Bologna, proprietà dell’autodidatta ed amatore del contrabbasso Agostino Triossi.

Bruno Belli.

Varese, 24 ottobre 2019.

ozio_gallery_nano

Focus sul Sacro Monte

Logo Notizie asmv1

In Evidenza

Sfoglia la rivista

Sfoglia la rivista

Sfoglia la mappa del Borgo

Cartina S Monte2016 0 s

 

Iscriviti all'Associazione

pulsante iscriviti

Noi su Facebook

Noi su Youtube

Logo youtube1

I nostri sponsor

i nostri sponsor

WiFi al Sacro Monte

Varese internet one

RMFONLINE

logoleviestoriche

Logo sacromontedivarese

 

 

LogoSacrimonti

logo pogliaghi

parco campo dei fiori

Radio Missione Francescana

RomiteLogo

LogoMuseoBaroffio

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. Si rende noto che la prosecuzione della navigazione, come anche lo specifico click sul tasto "Accetto", comporta in ogni caso la prestazione del consenso all’uso dei cookies tecnici. Per saperne di più sui cookie, vedere la pagina Informazioni.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information